Arianna Tola – “Storie di sabbia”, racconto per immagini e parole

Arianna Tola è una professionista della comunicazione.

Crea, progetta, costruisce e dona forma alle idee, ai pensieri.

Arianna comunica. E lo fa con i mezzi che il mondo contemporaneo mette a disposizione: il computer, le stampanti, i programmi di grafica. Ma ciò che è ancora più importante, e della quale non si può fare a meno, è una cosa sola: la creatività.

Per arrivare ad essere creativi, è necessario studiare. E con questo termine non intendo riferirmi solo al mondo della scuola. Bensì, è mia premura sottolineare l’importanza dello studio della realtà, di quello che ci circonda.

Studiare significa leggere. Leggere tanti libri. Significa guardare film, vedere quante più mostre possibili. Significa conoscere persone, parlare, ascoltare. Significa saper ascoltare.

Arianna, quando l’ho conosciuta un paio di anni fa, nel suo studio di Siniscola (Nu) ha avuto il piacere e la capacità di ascoltarmi. Ero passato nella biblioteca del paese, e qui avevo visto un suo biglietto da visita. Io, che come lei cerco di vivere in questo mondo di creativi, ho pensato che avrei voluto scambiare due chiacchere, conoscerla.

Seppur a migliaia di chilometri di distanza, lei a Siniscola, io a Milano, abbiamo iniziato a tessere questo rapporto professionale. Fatto di proposte creative, link, idee, progetti, consigli.

E lei per me, rappresenta un punto di riferimento per quanto riguarda la grafica in quella parte della Sardegna.

Da poco, ci siamo sentiti. Le ho chiesto di scrivere due righe sul suo concetto di fotografia, perchè è importante comunicare anche con la fotografia, che ruolo ha la fotografia.
Il titolo è: “Storie di sabbia“, racconto per immagini e parole.
“Io vivo al mare. Cioè non è come dire che vivo sulla spiaggia, in una bella casetta bianca, accarezzata dal vento … così come vi state immaginando dopo aver letto le prime quattro parole. Io vivo al mare, ma non vuol dire che apro la finestra al mattino e passo le ore a contare le onde. Io vivo al mare perchè il mare lo vivo. Dentro. Le mie foto parlano di questo, di un sentimento, di una sensazione, più che di un luogo. Io fotografo le impronte di corpi e oggetti sulla sabbia. Così non scompaiono, me le conservo… Mi spiego meglio: la fotografia è l’unica vera testimonianza. Io cammino sulla spiaggia, anzi sulla sabbia e, come è naturale che sia, lascio delle impronte. Bene, in questo modo ho eseguito un’azione, ho fatto qualcosa, ho lasciato un segno. Fin qui molto semplice, vero? Bene, allora andiamo avanti! Lasciato il mio segno, la mia pianta del piede impressa su una superficie tanto malleabile quanto effimera, nasce subito un’esigenza. Come faccio a ricordarmi di questo? Come faccio a condividere la mia presenza, il mio atto di esistenza con gli altri? Beh, presto detto..con una semplicissima fotografia. Fotografo le impronte in primissimo piano, senza orizzonte, la spiaggia è un luogo assoluto, un non-luogo, potrebbe essere ed infatti è ovunque. Quindi fotografo varie attività: tocco la sabbia con le mani, con i piedi, mi sdraio, ci metto la faccia dentro, ci poggio le orecchie. È straordinario come poi la sabbia raccolga tante informazioni riguardo ad un semplice gesto. Si vedono i capelli che incorniciano le orecchie, si capisce se quel tocco di mano è stata una carezza o una manata violenta… Avete poi mai pensato che toccare la sabbia, anzi, la terra a dirla tutta, è come toccare il mondo intero? È come toccare il mondo intero… Le fotografie poi parlano da sole. Non fermatevi solo a cercare di capire quale parte del corpo sia, ma pensatele come respiri, gesti, presenze…”.

Cercate Arianna Tola su facebook.

Potrete conoscerla meglio, capire il suo stile e avere un motivo in più per affidarvi alla sua creatività.

Massimo Demelas
http://www.massimodemelas.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...