Amada Sardigna – 29 marzo 2014 ore 21:00 – Palazzina Liberty Milano

Il 29 marzo alle ore 21:00 andrà in scena “Amada Sardigna”, evento culturale sardo organizzato interamente dall’Associazione Culturale Musicale “Sa Oghe de Su Coro”.

Come location la bellissima Palazzina Liberty, “edificio in stile Liberty situato all’interno del Parco Vittorio Formentano (ex Parco di Largo Marinai d’Italia), progettato nel 1908 dall’architetto Alberto Migliorini, faceva originariamente parte del Verziere, l’antico mercato ortofrutticolo esistito dal1911 al 1965. È l’unica struttura ancora oggi rimasta dell’antico complesso. È caratterizzata dalle ampie vetrate, da una facciata in classico stile art nouveau e dai motivi decorativi interni delle piastrelle in ceramica.”

Una cornice spettacolare che farà da contenitore alla ricchezza e varietà culturale legata alla Sardegna.

Un modo per parlare e discutere del significato e dell’importanza delle radici storiche di questa antica Isola, ma anche la strada da percorrere per rendere attuali le tradizioni. Perchè non vogliamo chiudere il nostro passato in un cassetto, ma anzi, farlo rivivere e apprezzare nel resto del mondo, nel 2014.

La serata sarà presentata dalla giornalista Mariella Cortes e aperta dal saluto del Presidente Onorario F.A.S.I. Tonino Mulas.

Di seguito gli ospiti:

Ambra Pintore: cantante, autrice e conduttrice, coltiva la sua passione per la musica sin da piccola. La stessa passione che l’ha portata a diventare un punto di riferimento per le più importanti manifestazioni legate alla Sardegna e non solo. Conduttrice e autrice di diversi format televisivi, dal 1999 conduce la più nota trasmissione televisiva sarda Sardegna Canta, programma di cultura e musica tradizionale, in onda su Videolina. Nel 2010 cura e conduce la prima edizione di Videolina Mattina contenitore di attualità, informazione, medicina, cultura, cucina. Nel 2011 incide il suo primo disco dal titolo Muriga, perché nessuno si senta d’avanzo.

– Coro “Sa Oghe de Su Coro“: composto da circa 20 elementi, guidati dal Maestro Pino Martini Obinu, è l’espressione più autentica dell’armoniosità e della musicalità legata alla Sardegna. Un insieme ricco e sfaccettato in cui trovano spazio sardi e tanti amici che amano la Sardegna. Ognuno di loro porta un pizzico di contemporaneità e multiculturalità, facendo del Coro “Sa Oghe de Su Coro” un bel mix di cultura sarda, avvolgente e soprattutto, coinvolgente. La loro base è Milano, ma il cuore è la Sardegna.

Gruppo Folk Naramì: nato nel 2003 sotto il nome di Gentarrubia, nel 2010 dopo diverse esperienze significative si trasforma nel Gruppo etnico di volontariato culturale sardo Naramì. In una parola: Naramì, che è sinonimo di impegno, serietà, divertimento e voglia di imparare e approfondire l’identità legata al ballo e alla musica della Sardegna. Le radici sarde del Gruppo Naramì, hanno trovato linfa vitale a Vigevano, presso il Circolo “S’emigradu”.

Tenore Làcanas: 4 voci, 4 personalità, 4 differenti suoni. Questo è il Tenore Làcanas, formazione di canto tradizionale sardo nata a Milano nel 2013. Questo Tenore, che ha come punto di riferimento l’Associazione Bustianu Satta di Nuoro, custode e divulgatore della tradizione legata al ballo e al canto della Sardegna centrale, ha già all’attivo diverse esibizioni. La loro base è Nuoro, ma tutti i componenti per motivo di lavoro e di studio, gravitano intorno alla Lombardia e all’Emilia.

Massimo Demelas, nato a Nuoro ma residente a Milano da diversi anni. Si occupa di comunicazione e reportage di eventi. Ha realizzato il progetto fotografico “Strong. La forza delle maschere sarde” sul Carnevale della Sardegna, il famoso “Carrasecare”, da poco esposto presso il Teatro Dal Verme di Milano. Per l’evento Amada Sardigna del 29 marzo, porterà in scena una selezione di alcune fotografie del progetto.

Alberto Masala, poeta e scrittore sardo, vive a Bologna. Ha all’attivo importanti collaborazioni con artisti, poeti e musicisti di tutto il mondo. Scrive in diverse lingue. Ha tradotto Kerouac, Malina, Ferlinghetti, Pey, Mereu. Ha diretto progetti  d’arte in Europa (Berlino, Amsterdam, Salonicco, Bologna, Sardegna). Nel suo percorso anche performance, teatro, cinema, radio. Sperimenta in concerto. Recentemente ha composto l’opera Mercy Mercy Mercy (a continuum for Jaco Pastorius) scrivendo anche le ritmiche e gli andamenti.

Un ringraziamento speciale alla collaborazione dei Circoli Sardi La Quercia di VimodroneCSCS di Milano e Domo Nostra di Cesano Boscone che offriranno degustazioni di prodotti sardi.

Amada Sardigna – Nois no t’irmenticamos
29 marzo 2014 ore 21.00
Palazzina Liberty Largo Marinai d’Italia MILANO
Ingresso con sottoscrizione fino ad esaurimento posti

Massimo Demelas
Grafica e comunicazione curata da Massimo Demelas http://www.massimodemelas.wordpress.com

Amada Sardigna - Palazzina Liberty Milano

Amada Sardigna – Palazzina Liberty Milano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...